Soverzene

Migranti: Asgi, se senza alloggio Questura non rifiuti asilo

"La Questura non può rifiutare la richiesta di asilo del cittadino straniero che non dimostra di disporre di un alloggio sul territorio: è quanto affermato dal Tribunale di Trieste che ha accolto un ricorso d'urgenza presentato da un cittadino pakistano, cui la Questura di Pordenone aveva più volte rifiutato di registrare la domanda di protezione internazionale". Lo riferisce una nota dell'Associazione per gli studi giuridici sull'immigrazione (Asgi). "Da mesi - spiega Asgi - la Questura si dichiarava non competente a ricevere le domande di asilo di coloro che non potevano provare di avere un alloggio nel territorio di Pordenone. Accogliendo il ricorso presentato dal cittadino pakistano, il Tribunale ha ritenuto questa prassi illegittima, perché priva di fondamento normativo e passibile di integrare una omissione di atti doverosi dell'ufficio, dovendosi necessariamente intendere il requisito della dimora richiesto dalla normativa come mera presenza fisica dello straniero nel territorio di un comune".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie